due, tre setti in ufficio

ristrutturazione, meglio dire sistemazione, di un ufficio nel cuore di Piove di Sacco.

Si tratta di uno spazio di circa 100mq e con altezza libera interna di 4 metri, molto luminoso perché dotato di sei grandi finestre. Elemento di particolare pregio è costituito dal pavimento in legno con disegno a riquadri in due colori e realizzato a mano.

com’era

com'era
com’era
com'era
com’era

 

 

 

 

 

 

 

 

le richieste di progetto

Spazi: si dovevano ricavare tre studi, una saletta riunioni, uno studiolo, angolo stampa/fotocopie e spazio per il centralino telefonico. Il tutto impiegando per le pareti materiali facilmente smontabili e curando l’aspetto della protezione acustica tra i vari locali per motivi di necessaria riservatezza.

 

Impianti: nuova realizzazione di impianto elettrico e rete dati wired.

 

il progetto

La presenza di sei finestre ha garantito la possibilità di suddividere lo spazio secondo utilità, e la forma “svasata” della pianta ha concesso di articolare con un certo dinamismo gli interni.

Dal punto di vista realizzativo, è stato scelto l’uso di pannelli in gessofibra (in fibra di cellulosa impastata con gesso) montati su struttura metallica, analogamente al sistema cartongesso, ed isolati all’interno con lana di roccia in pannelli semirigidi. L’impianto elettrico/dati si sviluppa nella parte alta delle nuove partizioni interne, a quota + 3 metri: qui sono poste le scatole di derivazione e diparte un impianto suddiviso in più dorsali, utili per circoscrivere gli eventuali guasti e consentire l’alimentazione autonoma di ciascuno studio, e distinte da quelle generali per riscaldamento ed illuminazione.

la realizzazione, anno 2009

Giusto un assaggio delle opere di montaggio e cablatura.

 

ArchFiorellaCarraro Gallery Principale