Palazzo Orsato

Palazzo Orsato a Casalserugo – anno 1999

Antichissimo palazzo, medievale, una “domus magna de muro” palazzo costruito in muratura quando le campagne erano punteggiate di bassi “casoni” con i tetti di paglia; una casa merlata costruita con i muri perimetrali riempiti di calce, sassi di trachite, pezzi di mattoni, -muratura a sacco- tecnica costruttiva che usavano i romani e che si impiegava ancora nel medioevo.

L’unicità di questo edificio suscita sempre grande emozione: costruito agli inizi del millennio scorso, c’è la prova documentale che nel 1343 l’edificio è stato venduto a Giovanni da Casale (Casale, poi Casalserugo) da Aycarda da Terrassa e da suo marito Marino Zacco. L’atto è scritto su una pergamena conservata in Archivio di Stato a Padova.

L’edificio è situato a fianco della chiesa di Casalserugo, è proprietà della Parrocchia ed usato quale casa canonica; ricerche archivistiche, progetto, e conseguenti attività di restauro, sono state curate dalle professioniste Arch. Maria Cristina Babolin,  Arch. Fiorella Carraro, Arch. Viviana Ferrario.

1343 agosto 6, Padova …domino Iohanni pro se et suis heredibus stipulanti, ementi et recipienti unum sedimen trium camporum vel circa, partim aratorium cum arboribus et vitibus, cum una domo magna de muro, cum uno curtivo et una alata de lignamine et pairanis cohoperta de cupis, cum furno et putheo et curtivo in ipso sedimine et duabus portis magnis at domum predictam cuius confinii hii fore dicuntur, ab una parte via publica, ab alia Antonius de Flumine, ab alia iura ecclesie Sancte Marie de Casali…” (Archivio di Stato Padova Orsato b. 154, pergamene sciolte, n. 1)

Per notizie più approfondite sull’indagine storica e costruttiva rimando al volume redatto in occasione del restauro e delle ricerche svolte, il libro è liberamente consultabile al link Palazzo Orsato a Casalserugo – conoscenza e restauro

all’inizio dell’anno mille

…continua